accedi   |   crea nuovo account

Il ricordo di un amore

Se avessi avuto la forza di reagire
quando dovevo e avrei dovuto
forse adesso non piangerei
per un amore non vissuto.
Troppe le paure che mi circondavano,
troppi gli ostacoli da superare per lui,
troppe le spiegazioni che mi chiedevano
e invano
adesso mi pento.
Mi dicono che non l'amassi abbastanza,
che forse non ho lottato fino in fondo,
ma come potevo competere con l'altra,
lei, quella di sempre.
Forse ero davvero per lui la luce, l'allegria,
quante volte alle mie orecchie ha sussurato la sua felicità,
ore interminabili passate uno difronte l'altro solo a guardarci,
a scambiarci sensazioni, odori.
Ripetendomi che quello che ama meno non soffre,
lo lasciato andar via
credendo di fare la cosa giusta,
ma il cuore non ne è assolutamente convinto,
come dargli torto.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Sergio Fravolini il 17/08/2010 15:32
    Un vento di passione.

    Sergio
  • Antonella gargiulo il 31/08/2007 21:46
    grazie
  • luigi deluca il 31/08/2007 09:11
    Su questo argomento pino daniele ha scritto vento di passione, bella la sua, bellissima la tua! gigi
  • Antonella gargiulo il 29/06/2007 21:52
    mi scuso per l'errore a volte le cosa da dire sono talmente tante e vogliono uscire così velocemente che il tempo non sembra bastarti mai, comunque grazie
  • A. Barbara Di Stefano il 28/04/2007 14:20
    sei tenera, ma lo lasciato è un errore troppo grave... l'ho lasciato...

    ps: prima o poi lui se ne pentirà e tu starai vivendo una nuova vita...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0