PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il suono dell'acqua sull'argento

Mi perdo il presente
nel silenzioso ricordo
di un pensiero lontanissimo.

C'erano stelle marine
sulla sabbia
nel deserto.

C'erano petali di sole
sospesi
nel tempo.

Salto da una nuvola all'altra
su cuscini e coltri
mie e non d'altri.

E il suono di questo vento
è lo stesso suono
dell'acqua sull'argento.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • ELISA DURANTE il 17/01/2011 08:55
    Belle immagini, preziosa poesia.
  • rosanna erre il 14/01/2011 23:48
    Molto bella, la seconda e terza terzina soprattutto sono molto evocative. Anche la chiusa. Ciao
    Rosanna
  • loretta margherita citarei il 14/01/2011 21:03
    magnifica
  • Giacomo Scimonelli il 14/01/2011 16:31
    mi perdo il presente
    nel silenzioso ricordo
    di un pensiero lontanissimo..
  • Antonio Balia il 14/01/2011 15:21
    Quel perdersi il presente per inoltrarsi nel silenzio; la dice lunga sul potere del Silenzio. Poesia molto bella. Complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0