accedi   |   crea nuovo account

Dolce notte

Notte fresca dopo giorni di lavoro ed afa
Buio interrotto solo a tratti da un lampione o dalla scia delle stelle
Finestre socchiuse, intorno silenzio.
Mi arriva solo un alito di vento, un lontano miagolio
Ma, cara notte, non accetto il tuo invito a riposare.
Per le strade, sopra i tetti e nelle case nessun rumore.
Nel mio cuore c'è un gran traffico di ricordi, di passato, di futuro.
Mi lascio navigare in questo mare di emozioni
Notte cara, io nel buio riesco a vedere
Mi rivedo da bambino tra le braccia di mia madre
Rivedo la mia casa, mi riscalda il suo calore.
Dolce notte, nel silenzio io risento il primo battito d'amore
Il calore delle labbra che per prime mi han baciato, la magia nel sentirmi amato.
Notte buia, io nel tuo buio penso al mio buio
Rivivo giorni di dolore, la fine di un amore.
Nel tuo buio, amica notte, io m'illumino di nuovo,
Nell'amore dato, per le volte che ho perdonato,
Nel sorriso di mia madre, nell'abbraccio di mio padre.
Forse un po' già mi conosci
I miei occhi cercavano lassù il senso della vita.
Mia dolce notte la tua presenza è come un'amica
Facciamoci compagnia
In questo mare di emozioni che è la vita mia

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti: