accedi   |   crea nuovo account

Tremulo fiore

Avide bocche
s'affacciano, morbide,

calando in un calice capiente,
in cui annegare i sensi;

con tatto assaporano aromi
inebrianti di fermentato
nettare,

sottraendo ultime gocce
dal fondo, dal sapore ambrato,

il cui odore,
profumo di Bacco, si spande,

aleggiando sul tremulo fiore
di Venere,

rivolto all'amore...

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0