PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A rivulizionu

In chistu munnu
di Ipod, cellulari
ed internetu,
ancora ci songu
Pupuli
che a famme
fannu,
sosano
e la voce
alzano,
cittu nun stannu
e moreno
ammazzati.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • salvo ragonesi il 11/01/2012 19:36
    bel significato versi apprezzati. salvo
  • claudia pinheiro montenegro il 17/01/2011 11:03
    Ciao,

    me explica, me traduz, quero entender.
    bjs
    claudia
  • denny red. il 16/01/2011 20:30
    Ok la tecnologia.. ok.. ma qui Don, mi sa.. che fra un pò.. esploderà tutto..!!!
    Sempre Bravo!! Bella!!! Ciaooo..
  • Giacomo Scimonelli il 16/01/2011 15:40
    ... piaciuta
  • nik montana il 16/01/2011 15:14
    bella riflessione don... ciao
  • Vincenzo Capitanucci il 16/01/2011 13:56
    Rivoluzionamo tutto Don... tanta tecnologia... ma sempre poco cuore..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0