username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La tacchina esibiziosa

Una tacchina esibiziosa
s'intrufolò in un armado curiosa
si mise un vestito tutto a scacchi
e indossò degli altissimi tacchi.
Si vide elegante e uscì nell'aia
tutta leziosa camminando gaia,
fece invidia alle sue amiche
ma inciampò su le formiche;
rovinando tanti pacchi
ed enormi grossi sacchi,
cospargendo tanti chicchi
e i fichi dentro ai secchi.
Sulle panche le buffe oche
se la ridevan come foche,
e alle mucche di Susanna
invece del latte uscì la panna.

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Alessandro Moschini il 28/01/2011 00:44
    Spassosissima... mi è piaciuta un sacco. Brava
  • luigi castiello il 20/01/2011 00:47
    brava! scommetto che ci sai fare con i bambini...
    ottima filastrocca
  • denny red. il 19/01/2011 02:24
    Intensissima.. simpaticissima!! Ben Scritta!!
    Sei Magia..!!! Pura!!! Bellaaaa!!!
    Ciaooooo...
  • loretta margherita citarei il 18/01/2011 20:20
    simpaticissima
  • karen tognini il 18/01/2011 20:08
    Brava... molto carina e simpatica...
    ciao Paola
    k
  • mario rossi il 18/01/2011 19:43
    simpatica e fantasiosa... c'è un "refuso" (scorpagendo: immagino volessi scrivere cospargendo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0