username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Susan

Quasi ogni notte sai, da tanto tempo ormai,
ricorre sempre nella mia mente
un sogno ed un nome costante,
Susan.

Non so chi sei, che cosa vuoi, ma gli occhi tuoi,
azzurri come il cielo, profondi come il mare,
di te mi han fatto innamorare, mi han fatto innamorare di te.

Tu sei giovane e bella, il tuo viso è dolce come il miele.
Il tuo sorriso è come un raggio di sole.
Susan, queste mie poche e semplici parole,
voglion essere poesia d'amore, poesia d'amore per te;
anche se, io so che questo amore, mi spezzerà il cuore,
portandomi dolore, solo dolore mi porterà.

Le prime luci del mattino sono già qua e come il vento questo mio sogno via spazzerà; ma tornerà, chissà, si forse tornerà,
soltanto quando la luce lascerà posto all'oscurità.

Tutto svanisce intorno a me, svanisci anche tu,
portando via con te questa mia illusione di rinata gioventù.

Susan, non so chi sei, che cosa vuoi, ma gli occhi tuoi,
azzurri come il cielo, profondi come il mare,
di te mi han fatto innamorare, mi han fatto innamorare di te.

Susan di te.
Susan di te.
Susan di te.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenza il 18/11/2014 23:05
    C'è la voglia di rivivere una giovinezza perduta ma allo stesso tempo la consapevolezza che tutto è frutto di una fantasia necessaria a dar motivo di esistenza. La tristezza per il tempo perduto perchè con esso va l'amore e nulla rimane se non sognarlo. bellissima

2 commenti:

  • Anonimo il 04/05/2011 20:47
    Le parole e pure la composizione si potrebbe prestare a una canzone dopo gli esami ci lavorerò sopra
  • luigi castiello il 01/02/2011 20:54

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0