PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Questa è pietà

Salire, senza alibi, su per gli ortodossi divieti del tatto e del pensiero,
stormire ogni fronda di pavido conformismo
per essere alba, e accusare lucida coscienza di fatto.
Non si acquista il mio amore perché sei afasica e immobile.
Simulata è questa vittoria d'Amore.
Incrementata d'aculei difensivi che negano l'oscenità.
Di singoli dispiaceri frammentati il tempo si giova.
E la mia testa si spreme a inammissibili paesaggi
che frastagliando le mie montuose asperità
si posano crudi e poi ammettono la mia comprensione.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • pauline buono il 01/01/2012 22:29
    molto bella complimenti!
  • Mea il 08/12/2011 03:37
    ricca di sfumature..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0