PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Anguish

Trema il mio busto, angoscia invadente
Sento le urla, imperversa la rabbia
Il respiro si affanna e l'attesa è snervante.

Lancio gridi, chiedendo aiuto
cerco speranza, la distanza è molta
il sonno colpisce, cado addormentato.


La speranza, detta l'ultima a morire
permane nel cuore di ognuno.



Vere emozioni, segnate sulla pelle e nella mente.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0