PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La coscienza

Il mondo
si muove
ormai
al contrario,
e tutto
secondo
le simpatie
va,
l'orologio
l'una
segna,
ma voi
quel che
vi pare,
e l'onesto
fuori gioco
è,
ed il truffatore,
di facile favella,
ingannandovi,
all'Inferno
vi porta
e anche soddisfatti
siete.
Ma mai
tardi
non è,
se la voce
della coscienza vostra
ascoltate.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • ELISA DURANTE il 25/01/2011 08:04
    "... all'Inferno e... soddisfatti..."
    No! Non si può! Bisogna reagire, hai perfettamente ragione! Ciao, Don, nostro "grillo parlante" !
  • denny red. il 23/01/2011 04:19
    Ottima!! Don, è un mondo.. che bisogna stare attenti.. anche quando chiedi, SCUSA PER FAVORE, SÀ CHE ORE SONO? DA PAURA.. DON, MI SÀ CHE VERRÀ VERAMENTE LA FINE DEL MONDO!!! CIAOOOO... Sempre Bravo!!
  • Anonimo il 23/01/2011 03:16
    Così gira il mondo Don, ma mai stancarsi di gridare ogni minimo dissenso.. ti ammiro molto e apprezzo questa tua poesia.. Stefano
  • Anonimo il 22/01/2011 19:19
    Bella riflessione.è vero non ci capisco più niente in questo mondo che va alla rovescia.
    tanti si sono allontanati da Dio e dai principi morali che sono alla base dell'etica, speriamo che sia solo un'era di transizione, altrimenti dove finiremo? un caro saluto
  • Giacomo Scimonelli il 22/01/2011 17:07
    tante volte è difficile ascoltare la voce della coscienza amico mio... e sai perchè?... perchè a molti conviene quando tutto resta immutato... bei pensieri... chiari

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0