PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dedicata all'Abruzzo

Nei tempi lontani,
di strade ancora poche,
fra Adriatico e Tirreno fungevi da cerniera.
Non solo greggi ed armenti
ma sfoggio fai anche di musei
e monumenti,
chiostri portali e chiese.
Dei parchi vanto ed orgoglio
così come dell'olio.
Questo puoi mostrare,
il territorio tuo risollevare.

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/02/2014 08:11
    L'Abruzzo, un territorio dove ho vissuto tre anni della mia vita per lavoro e di cui conservo ricordi magnifici, sia per le bellezze naturale che gli abruzzesi vogliono conservare integre, sia per la gentilezza e sincerità della sua gente. Si, la descrizione da te fatta mi commuove. Ci sono ritornato anche da turista diverse volte e ci vivrei anche.

2 commenti:

  • Anonimo il 26/02/2014 08:12
    Mi commuove anche il commento di Karen. In fondo siamo figli del mondo!
  • karen tognini il 23/01/2011 13:46
    Mi ha emozionata...è la terra di mia madre...
    bella...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0