accedi   |   crea nuovo account

Era il tempo

M'inebrio come facevo allora
quando ancora il tempo dell'addio
sembrava così lontano,
assaporo la tua essenza,
come un'ape sul fiore della vita.
Mani calde su petali di velluto
accarezzano lieve la pelle,
sul capo chino di chi ancor sogna
mentre gli occhi cercano rifugio
in quell'immensa azzurrità.
Sorge il sole dietro la mia collina,
la collina dei ciliegi in fiore,
degli alberi da frutto che aromatizzano
una natura privata della sua libertà.
S'offusca il cielo,
cirri tempestosi avvertono del temporale,
ma io sto ferma qui
ad ascoltare in silenzio la pioggia
mentre le tue mani aprono uno squarcio nel cielo,
ed il tuo volto mi riappare nitido e reale.
Rimembro la tua voce ormai sconosciuta
nel boato di un tuono,
nell'eco incerto del passaggio del vento,
che sprizza acqua e lacrime
sull'erba che spina il tempo dei ricordi.
Mi desto dal sogno con le mani bagnate,
con gli occhi sbarrati
"verso l'infinito che è dentro me".

.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 02/02/2011 18:40
    Poesia magistralmente ben scritta. Complimenti vivissimi!
  • loretta margherita citarei il 24/01/2011 20:39
    sei fantastica, bello leggerti, addolcisci l'animo in tenerezza
  • Fabio Mancini il 24/01/2011 18:28
    L'infinito è dentro e al di fuori di te. La forza dell'infinito è affermazione della supremazia dello spirito, sulle esigenze della corporietà. Il nostro orizzonte non è costituito dalle mille possibilità che teoricamente ci offre la vita, ma da quell'intuizione che ci spinge ad andare dentro e al di là di ogni cosa, mossa e trasformata dallo spirito di Dio. Un bacio gentile. Fabio.
  • denny red. il 24/01/2011 17:57
    Bellissima!!!
    intensa.. Dolce
    ricordi..

  • Amorina Rojo il 24/01/2011 17:37
    Bella poesia... mi sono sentita trasportare nel vortice delle tue emozioni emozionandomi a mia volta. bacino
  • Dolce Sorriso il 24/01/2011 15:42
    grazie ragazzi dei vostri bellissimi commenti... smack a tutti.
  • Simone Scienza il 24/01/2011 12:14
    Non perdiamo mai nulla
    nell'infinita Natura del nostro essere
    ... o meglio, quando l'animo è bello come il tuo Anna

    Bellissima
  • Giacomo Scimonelli il 24/01/2011 12:12
    i ricordi non moriranno mai quando il passato che ritorna fu vissuto in quel presente sincero e amorevole... i ricordi ti sfiorano il cuore e l'anima e magistralmente riesci a trasmettere le tue emozioni al lettore...è bellissima Anna...
  • Anonimo il 24/01/2011 11:28
    Emozionante. Versi che commuovono nel senso di muovere il nostro animo con il tuo per partecipare a quelle emozioni che i ricordi sanno dare. Brava dolce... ciaociao.
  • Giuseppe Amato il 24/01/2011 09:55
    Vivide sensazioni di presenza, un'anima che parla ad un'anima e lancia una fune di collegamento spirituale... anche se ci divide una parete di mistero il pensiero attutisce distacchi e mancanze ristabilendo l'equilibrio nella cosa più lacerante della vita: il distacco.
  • karen tognini il 24/01/2011 09:31
    Stupenda Anna... emozioni...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0