accedi   |   crea nuovo account

Oggi seduto tra i ricordi

Miniere d'occhi diamanti
luci di prime albe,
soli tra i fili dei giorni

collane di riso
su prati bianchi di nubi
miei cuori,

sfumati al tocco della mente
i vostri volti,
lacrime fra le rughe d'un oggi legnoso
seduto su sedie vuote.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • ELISA DURANTE il 25/01/2011 19:52
    Malinconica, rassegnata direi, ma toccante. Ciao, Simon!
  • loretta margherita citarei il 24/01/2011 20:34
    molto bella ma triste, su beviamoci sopra, andrà meglio
  • Amorina Rojo il 24/01/2011 17:29
    Simone.. madonna bona, hai cambiato stile, mi pare. Mi piace assai questo tuo novello poetar, delicato e vagamente ermetico, con non facili metafore. ti meriti un bacino.
    P. S. dimmi, c'è di mezzo il babbo e la mamma o sbaglio?
  • Elisabetta Fabrini il 24/01/2011 15:59
    Quest'oggi legnoso si addolcirà...
    Bellissima Simo, come sempre!
  • anna rita pincopallo il 24/01/2011 15:15
    bravissimo molto bella
  • karen tognini il 24/01/2011 15:11


    bella... bella... troppo bravo!
  • Ugo Mastrogiovanni il 24/01/2011 14:45
    Le pure gioie del ricordo miste a quell'amarezza che non manca mai quando si volge lo sguardo indietro, specialmente visti da un "oggi legnoso seduto su sedie vuote.", il verso base di tutta la poedsia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0