PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sulla facilità del tempo moderno

Per diventare oggi
Ci illudiamo domani
Come sempre il nostro tenero inganno sa fare

E la formula del Tempo
Una volta così misteriosa
è ormai nota
Banale

Un cocktail o un'autostrada
Una combinazione
Facile facile
Hotel più colazione più cena romantica

Una crociera dorata
Un biglietto-ticket per diventare domani,
oggi e presente.

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesca La Torre il 28/02/2015 05:47
    Direi veramente profonda e ben scritta. La banalita' della felicita', cosi' come la si intende ai giorni nostri. Piaciuta molto.

1 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 26/01/2011 19:00
    Versi diligentemente attenti sul vano scorrere del negotium di quella che oggi si chiama vita attiva. Io la vedo ancora peggiore, sarei per chiamarla ingens silva rerum, una grande selva di cose inutili, dove manca il cuore e il senso del loro valore. Complimenti Vito.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0