PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Maliziosamente

Che ne sai di me
sconosciuto passeggero...
Attento il tuo sguardo
occhi di ghiaccio su di me
tra le luci
e le ombre
di questa alba.
Che ne sai
dei miei silenzi
delle mie paure
mi osservi
mentre accavallo le gambe
una piega
ai lati delle tue labbra
approvi
gioisci...
Che ne sai
delle mie fantasie
delle mie certezze
uno scambio di sguardi
un gioco pericoloso
eccitante
sapere che una possibilità
di stupirti
c'è...
Sale il desiderio
quando
con un teatrale gesto
mi sfilo il cappotto...
Così
mi puoi vedere
mi puoi quasi sfiorare
il mio profumo
delicatamente
ti inebria...
Ti lascio così
fra mille pensieri...
mi piace
sapere che il tuo cuore
batte più forte...
Condurre il gioco
pericolosamente
sfrontatamente...

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • raffaella amoruso il 31/01/2011 08:11
    Grazie Giacomo!
  • Giacomo Scimonelli il 29/01/2011 23:00
    provocare con garbo... maliziosamente provare piacere nel provocare piacere... senza volgarità sei riuscita a disegnare versi fantastici ed intriganti... complimenti
  • raffaella amoruso il 28/01/2011 13:40
    Grazie Alessio. Le poesie erotiche sono sempre "pericolose"... personalmente preferisco giocare con il "vedo non vedo", per non cadere nella volgarità che non sopporto. grazie, a presto!
  • Alessio Cosso il 28/01/2011 12:56
    ... poesia quasi erotica eppure molto "pulita", bella l'immagine di te che giochi con lo sguardo e provochi lo sconosciuto... complimenti!
    (4 stelline...)
  • raffaella amoruso il 28/01/2011 07:05
    ... 1 commento e zero stelline!!!... in altri siti è stata eletta poesia del giorno!!!!
  • raffaella amoruso il 26/01/2011 13:45
    apprezzo il tuo commento... a rileggersi presto!
  • Antonio Pani il 26/01/2011 09:06
    Apprezzata istantanea di un attimo intrigante e intenso. Un racconto di percezioni e vibrazioni che "parlano"... in silenzio. A rileggersi, ciao.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0