PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il profumo di zagara

IL PROFUMO DI ZAGARA
Aprì gli occhi,
vide un ombra sospesa,
cercava di capire cosa fosse,
ha sentito un forte profumo di un fiore,
si domandò! Conosco questo profumo?
Ma, è, il preferito di mamma?
Sotto fondo ha sentito una voce angelica,
era terrorizzata, tremante,
ha risentito, nuovamente, quella voce angelica.
Disse: Non aver paura, sono la mamma!
Ha fatto un gran balzo dal'letto,
abbracciandosela così forte, da mancarle il respiro.
Mia adorata, ti ringrazio, per tutto quello che hai fatto.
Poi, all'improvviso, in un paff!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Scomparve, lasciando, una scia, del suo profumo preferito.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Dolce Sorriso il 30/01/2011 20:16
    mi piace molto questa tua... bella e sentita...
  • nik montana il 30/01/2011 13:03
    bella... non conosco quel profumo mi documenterò... ciao
  • Alessandro Bellomarini il 30/01/2011 09:11
    Poesia scritta in maniera estremamente semplice ma a parer mio per esprimere determinati concetti è necessario essere semplici alle volte, quindi gradisco in pieno, complimenti! CIAO
  • Aedo il 27/01/2011 23:53
    Una poesia delicata, molto particolare. Brava!
    Ignazio