accedi   |   crea nuovo account

Gira e increspa

"Come te
nessuno mai"
recita l'insonne al mio fianco
la percorrenza elettrica dilaga
in minuscole montagne sulla pelle
la realtà non si distingue
dallo stato d'inconscia estasi
e tutto ruota
sulla ruota gira e increspa

"Come me nessuno mai"
recitai degna di tutti i punti
che componevano quella tavola perfetta
di colori e suoni tranne uno
il vittorioso infine sulla tempesta

Ancora penso e affermo
che una carezza
data in un certo modo e solo
a quello
infrange patti millenari ereditati
sovverte rette
caparbie convinzioni


"Come me nessuno mai"
nemmeno a rinascere
ancora amerà
ma non mai
"quanto"

I numeri si sa
son delle streghe
la loro essenza invece
ci appartiene...

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • laura cuppone il 31/01/2011 10:04
    Anna, apprezzo molto la tua visita e il tuo graditissimo commento.

    laura
  • Anna Raccardi il 30/01/2011 12:51
    ciao laura io sono una nuova iscritta, ho letto alcune delle tue poesie, parole bellissime, complimenti.
  • laura cuppone il 29/01/2011 10:01
    nessuno é di nessuno...
    nessuno é solo...
    metà dell'uno...
    unici...

    interazioni... volontà... pazzie...
    e poi...
    si ricomincia...


    grazie a tutti amici.

    Laura
  • Alessio Cosso il 28/01/2011 12:47
    ... e tutto ruota
    sulla ruota gira ed increspa...

    che bello laura questo passaggio...
    ha regalato "minuscole montagne sulla pelle" anche a me...
  • giulio costantini il 27/01/2011 14:56
    quanta armonia nelle tue parole... brava
  • loretta margherita citarei il 27/01/2011 13:50
    bella e logica, piaciutissima
  • augusto villa il 27/01/2011 12:52
    ... Minuscole montagne sulla pelle...
    ... mah... Gobbe?... ahahah... daiii... che sto scherzandooooo!!!
    Pensa: abbiamo un soprannome di cinque lettere... e quattro sono in comune...
    Indovina un po'... ahahahah... Occhio... non spremere troppo le meningine... che bagni il pavimento!!!
    Bella poesia. ---------------

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0