PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I colori del cielo

Quando la prima luce all'orizzonte appare
i colori che si vanno a formare,
sono come rose rosse che stanno a sfiorire.
Del sole nel suo massimo splendore,
il cielo sembra avere rubato l'azzurro al mare;
spesso, capriccioso s'imbroncia,
si fa grigio, poi cupo e nero,
del pianger suo non fa mistero.
Al tramonto, mentre il sole scompare,
il cielo s'accende.
Le montagne paiono bruciare
Il rosso come polvere si espande,
sembra il riflesso, in lontananza, di un focolare.
La luna di notte la luce altrui prende,
le stelle da cornice le fanno
in un'immensa volta blu che vorrei rubare,
il sogno, della mente umana, che mai si potrà avverare.

 

0
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Ezio Grieco il 29/01/2011 13:33
    Bellissimo quadro!
    Bravo e a rileggerti.
    cl
  • Anonimo il 29/01/2011 11:41
    Un quadro molto bello e suggestivo di versi e pennellate, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0