accedi   |   crea nuovo account

Interno notte

Piove,
ho la barba lunga,
ho sonno.
Certo
non ho voglia
di scrivere, o studiare.

Piove,
annegando desideri.
Forse
perchè non so più
cosa voglio,
vivo.

Insomma:
tutto questo non è poco,
ma arriva tardi,
ancora non ne godo.

Continuando a vivere,
in salita.

"Ma quanto
abbiamo speso
nella vita?"
(pensi a sfortune,
errori, pentimenti).

"Avrei vinto
se fosse già finita?"
Non puoi morir
senza riferimenti.

 

0
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • STELLA BRUNO il 01/08/2008 23:59
    nella vita di ognuno ci sono giorni cosi' come li hai descritti bravo. ma esce ssempre il sole. un abbraccio
  • Gabriella Salvatore il 16/01/2008 22:32
    vivere in salita dice tutto, senza risparmiarsi, ovvio che ogni tanto ci ritroviamo con il fiato corto e con poca energia... ma poi si riparte.
    Mi è piaciuta
  • Maria Lupo il 01/10/2007 01:13
    Mi è piaciuta molto. Queste poesie le sto leggendo un po' tutte insieme, parecchio empodopo che sono state pubblicate, e quindi mi riesce difficile fare commenti articolati... anzi mi riesce difficile sempre. Questa, comunque, l'ho sentita particolarmente.
  • filippo s ganci il 22/09/2007 17:54
    concordo con Sara
    piaciuta!
  • sara rota il 29/06/2007 08:02
    La tristezza in una giornata uggiosa prende sempre o quasi il sopravvento... per ortuna poi però esce il sole e questi "macabri" pensieri se ne tornano da dove erano venuti.
  • Antonio Pani il 08/06/2007 10:37
    Bellissima, molto coinvolgente. Credo che "vivere" la vita sia già una grande vittoria, coglierne i particolari, gli aromi e le sfumature è speciale! Mi è piaciuta molto, bravo. grazie per la tua attenzione e i tuoi commenti, a rileggersi, ciao.
  • luigi deluca il 19/04/2007 06:44
    Non lo so, è una domanda, credo, ci siamo posti tutti;andarsene senza lasciare tracce di se, senza riferimenti, è la soluzione più facile ad uno sconforto, poi, però, una briciola di sogno, un volto, un profumo, un cucciolo che ti scodinzola fiducioso... e ti accorgi che hai ancora tantissimo da spendere nella vita, anche se gli altri, in fondo, se ne fregano!
    gigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0