accedi   |   crea nuovo account

Fumo l'istante

Spendo il mio tempo
lo perdo come la mente
noncurante del mattino
o della sera

Spendo il mio tempo
se non dispiace
bevendo tè
con la cronaca sotto il braccio
e l'incrocio di bicchieri
con qualche amico di sempre

Perdo il mio tempo
contando i marciapiedi e le finestre
nella memoria di un giorno comune
nel silenzio di pomeriggi infuocati
negli occhi assorti
degli occhi di chi amo

Spendo il mio tempo
nell'andirivieni di una melodia
e fumo l'istante
che mi porterà
via...

 

l'autore laura cuppone ha riportato queste note sull'opera

Liberamente ispirata ad un brano dei Pink Floyd...
molto liberamente..;):)


1
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 13/09/2013 21:25
    apprezzata.. complimenti

6 commenti:

  • silvia giatti il 21/04/2011 22:09
    è bella.. viva, sentita... racconta una quotidianità che cerca il rinnovo e il caso come noi cerchiam aria per sopravvivere!
  • augusto villa il 09/02/2011 22:42
    Piaciutissima... per l'intensità e per le immagini...
    Bravissima Laura C. (salute)
    Anch'io mi fumo gli attimi...
  • laura cuppone il 30/01/2011 11:10
    Grazie infinite Maria Rosa e grazie soprattutto del tuo dolce passaggio.

    laura
  • Maria Rosa Cugudda il 30/01/2011 11:04
    piaciuta molto, in particolare la chiusa!
  • laura cuppone il 30/01/2011 10:30
    lori...
    possiamo fare altrimenti????


    grazie!!!
    Laura
  • loretta margherita citarei il 30/01/2011 10:24
    carpe diem. bellissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0