accedi   |   crea nuovo account

Innocenti evasioni

Distesi su una nuvola immersa nel tramonto,
osservo il viso tuo semplice e meraviglioso,
con le mani ti accarezzo i morbidi capelli,
con occhi socchiusi dolcemente ti abbandoni,
felice ti assopisci lentamente fra le mie braccia,
silenziosa magia per due anime che si incontrano,
in un limbo d' amore in cui tutto vive e si dissolve,
dove i rumori e le ansie del mondo non hanno senso,
immensa tenerezza senza tempo avvolge i nostri sogni.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 07/02/2011 15:58
    Porta il titolo di una famosa canzone ma il resto è tutto tuo. Molto bella!!
  • Dolce Sorriso il 05/02/2011 20:35
    molto apprezzata... dolce e bellissima poesia...
  • Ugo Mastrogiovanni il 05/02/2011 11:44
    "immensa tenerezza senza tempo" anche questi versi.
  • Simone Scienza il 31/01/2011 10:24
    dove i rumori e le ansie del mondo non hanno senso,
    immensa tenerezza senza tempo avvolge i nostri sogni.

    ... proprio così, un delizionso tandem di cigolii dolci e amari

    E il falco va... senza catene...
  • laura marchetti il 30/01/2011 17:59
    una poesia che è una carezza... dolcissima
  • loretta margherita citarei il 30/01/2011 17:37
    bel modo di passare il tempo, bella, piaciutissima
  • Elisabetta Fabrini il 30/01/2011 15:41
    Meravigliosi momenti descritti con il cuore.
    Bravissimo!
  • rea pasquale il 30/01/2011 15:38
    La tua poesia mi fa pensare alla forza della bellezza.
    Un viso meraviglioso dissolve ogni preoccupazione.
    Mi piace
    Saluti
  • Giacomo Scimonelli il 30/01/2011 14:52
    due anime che s'incontrano... ed attorno nemmeno il frastuono del mondo può allontanarle...
    bravissimo come sempre... bei versi
  • Falco libero il 30/01/2011 14:05
    Tutti i pareri sono ben accettati ed io non sono un poeta, nel vero significato della parola, quindi va bene così! Poi se vuoi leggere ancora qualcosa di mio vai a leggere quelle già pubblicate.
    Ciao
  • Alessandro Bellomarini il 30/01/2011 14:00
    I versi troppo lunghi nella poesia rischiano di farti sfociare nella narrativa, sinceramente mi piacciono concetti più rapidi e di impatto, in più il contenuto è un po' scontato e il titolo richiama a Lucio Battisti... spero di leggere qualcosa di più tuo la prossima volta, comunque vabbè, è solo un mio parere e io non sono nessuno. (Senza offesa). CIAO

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0