accedi   |   crea nuovo account

A Me (seconda parte_La Ballata Dell'Io Minore)

Tu che hai in me il tuo dono
Tu regina di uno sguardo a cui mi abbandono
Tu che hai nelle tue mani il mio cuore
Tu principessa, con i tuoi tremanti occhi unici
Stellati, d'ogni tua luce
Desti altrui timore

Se a volte sulla bocca, un mio discorso muore
Perché baciarti vogliono le mie labbra
Se a volte nei giorni tristi il mio sorriso
Riflette l'assenza di amore
Quando sto da solo guardando più a fondo, la mia realtà
Ma poi le tue mani mi stringono forte
Così forte, più di ogni altro dolore
Supera il nostro amore
Il mio presente pieno di insicurezze
Tu sei la centralità del mio magma
Luce dell'alba le tue calde carezze

Non lirico, temo ogni respiro del corpo mio
Non predico seguo ogni passo dell'azione di Dio
Non imito lira, nota restia nota mania
Non spasimo se per qualcuno sono solo "il chi volete che sia"

Io che non mi sono mai amato
Più di tanto, più di adesso
Io che mi son sempre sentito reietto e pure in difetto
Io che non mi sono mai sentito sì grande
Lasciatemi pensare in eccesso per una volta senza l'effetto
Io che mi sono sempre sentito sì poco grande e pure in difetto

Se a volte ci gioco con le parole e cado scontato
Come in rete il pallone
Se a volte non piaccio per qualche capriccio
Io, il pagliaccio lirico di voluttà

Non rido, non piango se non vi aggrado
Oh, mia serenità cerco piuttosto un nuovo modo anche se cado
E quando vi eccito con spasmi, brividi vili
Che poi son sempre così cattivi
Perdonatemi oggi tesori, miei orgasmi rigidi vili
Mi emozionate così come siete così mai passivi

Lasciatemi a volte la convinzione, che è meglio pensare
Di scritto lasciare, per continuare
Per sempre a essere vivi
Come infatuazione del pittore il pennello.. io ho solo quello
Mano su penna, su un pezzo di carta

Mi disseta come del deserto l'acqua

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0