PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Stelle nel firmamento

Stelle, voi che lassù brillate
nell'immensità del cielo
l'una vicina all'altra
e ai miei occhi
sembrate una lunga scala
che mi conduce a Dio.

Poi scriverei su tanti,
ma piccoli pezzettini di carta
una piccola preghiera per chi soffre
e la incollerei su ogni stella.

Chiamerei poi il vento
affinchè ad una ad una
le faccia volare in alto,
sempre più in altro,
dove la mano pietosa di Gesù
le raccolga tutte
e le stringa sul suo cuore.

Chiuderei i miei occhi
e con il mio cuore
reciterei una preghiera:

" Gesù, nella notte di S. Lorenzo
prendi tutte le stelle che ti ho donato
e mandale nelle case
di tutti quelli che soffrono,
così la loro luce brillerà
nella tua luce
e nella luce di Dio."

 

0
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/03/2016 16:40
    Molto bella e quindi apprezzata da meritare il mio plauso.

4 commenti:

  • giulio costantini il 10/04/2011 15:36
    Bella.. toccante... Marcello grazie
  • Anonimo il 15/03/2011 12:21
    Marcello questa tua bella poesia... mi ha commosso sono stata toccata dentro. Anche io nella notte di S Lorenzo ho una stella bellissima e luminosa che splende per me... grazie e complimenti
  • angela testa il 14/03/2011 09:53
    REGALI EMOZIONI A LEGGERTI...
    MOLTO SENSIBILE QUESTA POESIA...
  • loretta margherita citarei il 01/02/2011 06:30
    sempre sensibile e pieno d'amore verso il prossimo, un abbraccio fratellone

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0