PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Piccolo raggio di sole

Se non ti avessi mai incontrata,
che senso avrei dato al mio esistere?
Sei scivolata leggera nella mia vita,
abbattendo muri di consuetudine,
sradicando le tenaci resistenze che imbrigliavano la mia vita,
costringendola in un opprimente esilio di interminabili inverni.
Anche solo per un tuo sorriso mi sarebbe bastato vivere,
anche solo per una tua parola d'amore avrei immolato la mia anima dannata.
Piccolo raggio di sole,
in questo inverno di opprimente rigore,
in questa gelida landa di fugaci,
quanto rapide passioni,
il tuo calore riempie di luce le mie giornate,
le riscalda dai graffi dolorosi di un gelo senza fine,
che vigliaccamente vive in me,
costringendo la mia vita ad un immane soffrire.
Piccolo raggio di sole,
minuscola lacrima di luce,
sei la mia nuova e luminosa vita,
sei la mia rinata capacità di credere
. di sperare
... di capire.
. di amare.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0