PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

In punta di piedi

Hanno un colore uniforme oggi le nubi...
Ha steso bianche lenzuola il cielo
ad asciugare sulla terra
che resta a guardare,
vele al vento si muovono piano
e accolgono un tuffo,
in mezzo a quel mare un bianco gabbiano
e una porta si apre
a spiare lontano.
-Benvenuta a bordo-
mi rapisce remando in quel cielo
la mia fantasia,
e ritrovo le cose perdute,
certezze, le chiavi smarrite,
occasioni, carezze, risposte, attese,
speranze, memorie sopite.
Conchiglie, giocattoli rotti,
un'altalena che si muove piano,
strade di sole e di vento
sapori, profumo di pulito,
qualcuno ha rifatto quel letto,
una luce accesa, una mano...
Mia madre un rimprovero,
un sorriso...
-mi hai fatto stare in pena-
mentre il cuore diventa leggero
e le nuvole rade,
cammino in punta di piedi,
per non svegliare mio padre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Fabio Mancini il 04/02/2011 08:59
    Una poesia delicata e sentita. Piaciuta molto. Ciao, Fabio.
  • Falco libero il 04/02/2011 00:43
    Bellissima un viaggio fantastico nello scrigno dei ricordi e dell'anima.
    Complimenti.
  • ELISA DURANTE il 03/02/2011 19:07
    Non te l'ho mai detto ma l'ho pensato molte volte: sei una straordinaria poetessa e mi piace proprio tanto come scrivi!!!!!
  • Attanasio D'Agostino il 03/02/2011 12:24
    Un stupenda poesia dipinta con i colori dell'amore
    intrecciati con i ricordi vissuti
    un caro saluto Tanà.
  • Don Pompeo Mongiello il 02/02/2011 18:22
    Fantasia senza confine, che solo gli occhi e la mente di una vera poetessa può percepisce, Complimenti davvero!
  • Maria Rosa Cugudda il 02/02/2011 16:36
    stupenda poesia, tenera come l'amore!
  • Simone Scienza il 02/02/2011 11:37
    Riesci sempre a portare tutto in quell'enorme fagotto straripante di ricordi ben ordinati fra schiarite ed acquazzoni, e lo fai con una dolcezza talmente profonda che le tue parole si tramutano davvero in studendi filmati.
    TVB
  • Anonimo il 02/02/2011 08:57
    stile indiscutibilmente emozionante... l'ho molto apprezzata questa tua... ciaooo
  • tania rybak il 02/02/2011 00:41
    bentornata Laura, sono sempre belle e commoventi le tue poesie, tvb
  • karen tognini il 01/02/2011 22:26
    Mi emozioni sempre Laura... bravissima... versi dolcissimi!!!
  • lidia filippi il 01/02/2011 22:18
    La magia delle cose semplici e dei ricordi che diventano poesia! Molto bella
  • Giacomo Scimonelli il 01/02/2011 21:04
    molto bella e scritta con la tua solita bravura
  • Anonimo il 01/02/2011 20:33
    Qui sotto, mi trovo due maestri... Mi limito a dire che la trovo bellissima!
  • Giuseppe Amato il 01/02/2011 20:23
    Un bel volo nella panna del cielo per rivivere momenti del passato... cogli l'occasione di un cielo che invita ad un tuffo della fantasia per rivestire d'un antico vero le emozioni vissute.
    Poi andare nel ricordo alla madre ed al padre crea a me sempre emozione!
  • Anonimo il 01/02/2011 19:59
    Se non altro è scritta bene

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0