accedi   |   crea nuovo account

Il mio sguardo

Solitario il mio sguardo
vola verso l’orizzonte
cancellando il confine
tra il mare e l’ampio cielo.

Mi accompagna nel percorso
il canto stridulo echeggiante
l’aquilone di un gabbiano
ondeggiante e padrone.

Esce all’aria il mio pensiero
risucchiato dalle onde
dolce mano posa il vento
accarezzandomi la fronte.

Solitario il mio sguardo
fugge dentro nella tela
raccogliendo i suoi colori
della natura i suoi umori.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Nunzia D'Andrea il 04/05/2007 13:46
    bella l'ultima strofa in particolare
  • Giuseppina Liguori il 20/04/2007 23:08
    Mi è piaciuta molto bravo
  • Luigi Lucantoni il 18/04/2007 22:41
    Bella, se ti eserciti ancora un po' vedrai quanto è facile trovare delle rime regolari
  • laura cuppone il 18/04/2007 21:25
    arte e profondità... bella! L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0