PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ballarò

Ballarò
è un mercato di Palermo,
mille voci a gridare,
mille voci per il business.
Ballarò
è la televisione,
mille voci uguali e contrarie,
mille imbonitori.
Ballarò
è dibattito accademico,
mille politici in vetrina,
mille voci per il business.
Ballarò
è uno Stivale
bello, antico e unico,
Penisola nel mare.
Ballarò
è la politica Italiana,
sempre gli stessi ad inciuciare,
l'hanno fatto affondare.
Ballarò
è il pianto dei giovani,
senza lavoro, senza speranza,
derubati da settantenni senza vergogna.
Ballarò
è lo scoglio di Quarto,
mille coscienze salperanno,
mille e mille altre si uniranno.
Ballarò
è il grido di dignità!
Salirà fino al Colle,
basta affogare:
andate a CACARE

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Anonimo il 18/09/2012 12:52
    Ballarò è un mercato di Palermo bellissimo nella sua semplicità e credo che dare lo stesso nome a quella trasmissione è un'offesa per quel mercato. Lirica ottimamente rimata, complimenti.
  • Ezio Grieco il 07/02/2011 00:54
    Ciao Mario, hai ragione, anzi, io incomincio a sospettare che la trasmissione sia una invezione a... tavolino, ovvero inventata da qualche "creativo" per i furboni e vuoti "politicanti" che ci ritroviamo.
    Grazie per averla letta.
    cl
  • Ezio Grieco il 07/02/2011 00:50
    Ciao Lory, grazie per la tua presenza.
    cl
  • Ezio Grieco il 07/02/2011 00:49
    Ciao Don, invece si, dovresti ripeterla, anzi, tutti assieme li dobbiamo mandare a CACARE.
    ... il termine non è... corretto? Perchè è corretto quello che fanno quei signori?
    Grazie per il commento.
    Un salutone
    cl
  • Mario Olimpieri il 06/02/2011 12:12
    Ballarò è davvero un chiassoso mercato, dove si finge di far politica, uccidendola.
  • loretta margherita citarei il 06/02/2011 06:27
    è ben rimata, ben scritta
  • Don Pompeo Mongiello il 05/02/2011 19:25
    A parte l'ultima parola, che io non oso ripetere, il resto, come si dice in musica, è andante svelto, e a me è molto piaciuta. Complimenti dunque!
  • Ezio Grieco il 05/02/2011 15:13
    Ciao Ugo, grazie per il tuo apprezzamento.
    cl
  • Ezio Grieco il 05/02/2011 15:13
    Ciao Giusy, grazie per essere passata.
    ... speriamo che i Nostri giovani, con l'aiuto di... Noi grandi, artefici comunque di questo stato di cose, riescano a trovare lo spirito e la forza di mandarli a CACARE per davvero.
    cl
  • Ugo Mastrogiovanni il 05/02/2011 14:26
    Il cesello di un grande maestro.
  • Giusy Lupi il 05/02/2011 14:06
    Basta affogare:
    andate a cacare...
    Parole e fatti dei nostri giorni,
    piaciuta, condivisa poi l chiusura è fantastica...
    concordo pienamente con te, complimenti.
    Ciao, ciao, Giusy

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0