accedi   |   crea nuovo account

Lettera di un bambino mai nato ad una mamma nai diventata mamma

Anche se non sono nato,
cara mamma,
volevo dirti che
non potevo avere
una mamma migliore di te.
Mi hai cullato
tra le tue braccia,
mi hai nutrito
col tuo latte
e con i tuoi sguardi,
mi hai cantato
cento ninna nanna,
mi hai letto tutte
le favole del mondo,
sei stata vicino a me
quando avevo la febbre,
mi hai sorretto quando
ho cominciato a camminare,
mi hai preso in braccio
quando non ce la facevo
più a camminare.
Non sono nato,
cara mamma,
ma ti posso solo dire
che qui dove sono,
nel mondo dei bambini mai nati,
oggi c'è una grande festa,
si festeggiano tutte le mamme
mai diventate mamme,
e io sono qui insieme
a tanti altri bambini mai nati
a dirti che il tuo amore
tu me l'hai donato,
e che io con le mie piccole mani
da qui ti accarezzo,
perché tu sei la mia mamma,
e io non avrei voluto una mamma
diversa da te.

 

1
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 21/12/2011 00:12
    dolce e commovente... superba lirica
  • Bruno Briasco il 10/03/2011 12:21
    Riletta è ancor più bella.
  • Bruno Briasco il 18/02/2011 22:54
    Bello il gesto dedicato alla tua amica.. ottima la prosa che rivela una sensibilità non troppo comune in questo mondo troppo opportunista ed egotista.
  • Ugo Mastrogiovanni il 12/02/2011 08:50
    È sempre bella la vita, anche quella mai sbocciata ma tanto attesa. Anche quella ha il suo significato, un significato che può scoprire solo un poeta, con la sensibilità e lo stupore di un fanciullo che è in se, che riesce a intuire e ad assaporare anche il mondo dell'attesa fallita.
  • VINCENZO ROCCIOLO il 07/02/2011 00:11
    Grazie Loretta.
    Ho scritto questa lettera... un po' di tempo fa per una mia amica che mi confidò di aver perso un bambino... prima che nascesse, e che sentiva ancora forte il dolore di questa perdita.
    Questa lettera è dedicata a lei e a tutte le donne che hanno avuto questo grande dolore nella loro vita.
  • loretta margherita citarei il 06/02/2011 06:24
    molto bella, dolce e significativa. piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0