accedi   |   crea nuovo account

Il mio passo indietro

Se le mie sono solo velleità,
senza scopo e senza futuro
io non me ne curo,
so di non avere che poche frecce
al mio arco,
ma di seguirti, seppur da lontano
non mi stanco,
assaporo l'incanto
d'averti, ahimè,
di rado, accanto.

Tu stai serena, non ti crucciare
per i voli miei sgraziati
o per quei fiori donati e già appassiti,
Non badare alle parole
d'un illuso sognatore,
che con un cerino vorrebbe
impressionare il sole.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Giusy Lupi il 08/02/2011 13:15
    ... Che con un cerino
    vorrebbe impressionare il sole...
    Bella bella...
    Complimenti.
    Ciao, Giusy
  • laura marchetti il 06/02/2011 20:25
    saper fare un passo indietro non è da tutti... un passo avanti questa tua poesia
  • Manuel Cassina il 06/02/2011 17:34
    L'illuso sognatore che con un cerino vorrebbe impressionare il sole... immagine stupenda!!
  • Vincenzo Capitanucci il 06/02/2011 14:50
    Bellissima Luigi.. concordo con Karen... assaporo l'incanto..
  • karen tognini il 06/02/2011 14:41
    Mamma mia che dichiarazione...!!!...

    l'amore vero non ha pretese... che bellezza il tuo pensare...
    complimenti sinceri!
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0