PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il clone

Ho cominciato a fumare
a tredici anni.
Che schifo la prima aspirata.
Una tosse incontrollabile,
nausea, copogiro, e gli occhi
pareva volessero schizzare fuori
dalle orbite.
Dei sette figli
ero la pecora nera,
anzi, il montone nero,
pareva fossi più grande
e papà diceva che avessi le corna.
Non ho mai smesso di fumare,
sono un tabagista inguaribile.
Anche il termine con il quale papà
sottolineasse il mio essere terribile
non l'ho mai dimenticato,
anzi, l'ho appioppato ad uno
dei mie figli,
ed ora ad un mio nipotino.
Terribile, furbo,
cinque anni ma come ne avesse dieci.
A volte penso sia un mio clone,
ha proprio le corna.

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Ezio Grieco il 08/02/2011 13:13
    Ciao Bruno, grazie per il commento.
    ... e sì, il tempo è galantuomo ed anche magnanimo; ci fa rivivere la nostra... gioventù nei figli e nipoti.
    cl
  • Ezio Grieco il 08/02/2011 13:11
    Ciao Karen, grazie del commento.
    .. lo spero anch'io.
    cl
  • Ezio Grieco il 08/02/2011 13:10
    Ciao Carmela, grazie del commento.
    ... sarò... vigile.
    cl
  • Bruno Briasco il 08/02/2011 09:44
    simpatica autocritica che rivivi in tuo nipote malgrado il tempo... BB
  • karen tognini il 07/02/2011 14:50
    Ezio-... allora poi le sigarette le hai comprate...!... in barba ai vigili... eheheh...
    io non fumo... mio papa' è stato un grande fumatore... poi pero' ha dovuto smettere...
    speriamo tuo nipote non incominci mai...
  • carmela marrazzo il 07/02/2011 14:15
    speriamo non cominci a fumare a 13 anni, anzi che non cominci per niente, per il resto se eredita la tua simpatia ed autoironia non è un male.
    piaciuta.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0