PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'inespresso talento

Acumi, lampi e inventive
meravigliose nella mente,
fan vibrare la poesia
e tormentano il mio ventre.

già conosco la situazione:
un'emozione rassegnata
che illumina il mio viso,
abbinando un triste sorriso.

Euforia per la pensata
che mi rende irrequieto,
già stroncata nella giornata
dalla brutta patologia.

Io ci provo e ci riprovo,
ma non concludo nulla.
Io ci penso e ci ripenso,
ma non combino niente.
Il problema è ormai evidente.

Che terribile momento, l'inespresso talento

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Maurizio Gagliotti il 03/05/2011 16:14
    PROVACI ANCORA... perchè no?
  • luca peregalli il 07/02/2011 23:50
    Scusa Antonino ma mi piacerebbe sapere cosa non ti è piaciuto dell'ultima strofa... Apprezzo i commenti quando sono costruttivi, i giudizi negativi senza una vera critica non so che farmene...
  • Kevin Fin il 07/02/2011 21:05
    Che terribile momento, l'inespresso talento... dopo una frase così bella che c'è da aggiungere? Mi è piaciuta molto, complimenti
    Ps: Ti dispiacerebbe commentare la mia A Lei?
  • Anonimo il 07/02/2011 18:50
    Benino per tre quartine

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0