accedi   |   crea nuovo account

Nudo e muto

Vorrei
che Tu conoscessi
il canto della mia anima
quando nuda e muta

bacia
ogni orma lasciata dai Tuoi passi

eredito dalla terra
fra fronde di luce
il seme della Tua voce

una primizia di paradiso

percorre le Tue strade di vita

quando la notte
in un profumo di rosa
si dona

ed il giorno si alza in un volo di colomba

intenerendo il cielo di sole

rischiari i sentieri del mio cuore

Amore
fra le braccia dei Tuoi occhi teneramente mi accogli

 

1
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 01/12/2012 07:30
    ... molto dolce,
    nel tuo migliro stile,
    bravissimo...

9 commenti:

  • Anonimo il 16/02/2011 11:51
    Come sempre leggerti risveglia la mia primavera...
    L.
  • raffaella amoruso il 09/02/2011 08:18
    dolcissima! Scrivi versi in maniera fluida ed elegante. Bella, bella!
  • Anonimo il 08/02/2011 20:19
    I tuoi versi
    colorano la mia voglia di poesia
    Bravo Vincenzo
    Angelica
  • Anonimo il 08/02/2011 20:07
    Che piacere leggerti.
    Bella, bella.
  • Don Pompeo Mongiello il 08/02/2011 19:53
    Poesia di alta classe, che ti trasporta nei più alti cieli della fantasia. Complimenti vivissimi!
  • anna rita pincopallo il 08/02/2011 18:23
    bravissimo è veramente molto bella
  • loretta margherita citarei il 08/02/2011 17:29
    soave e delicata, complimenti
  • karen tognini il 08/02/2011 17:06
    vorrei che tu conoscessi il canto della mia anima.. quando nuda e muta bacia ogni orma lasciata dai tuoi passi...

    Vincenzo... senza parole...
    lo sai...
    k
  • Elisabetta Fabrini il 08/02/2011 16:41
    Quanta dolcezza Vincenzo!!
    Come sempre, bellissima!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0