PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Buio

Essere in mare aperto, di notte,
senza luci, senza bussola...
ogni rumore, ogni leggera brezza,
ti fa agghiacciare dalla paura,
pensando a una imminente tempesta.
Poi vedi una stella.
È minuscola la sua luce,
ma ti sembra un chiarore enorme nella notte e nell'anima.
Chissà se arriverà un'alba.
Chissà se ci sarà terra.
E nel mezzo della desolazione più totale
il tuo cuore batte più forte,
più forte che mai.
È il respiro della vita.
È il respiro dell'amore.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 08/05/2011 09:30
    Mi è piaciuta molto, brava Maria Rita
  • Aedo il 09/02/2011 18:22
    Dopo l'esperienza del buio, che tutti attraversiamo nella vita, arriva uno spiraglio: e noi dobbiamo correre incontro alla luce. Bella e significativa poesia!
    Ignazio
  • Giusy Lupi il 09/02/2011 14:05
    È il respiro della vita
    il respiro dell'amore...
    Bella, bella, ciao Giusy
  • Giacomo Scimonelli il 09/02/2011 12:18
    il respiro dell'amore...
    piaciuta
  • Antonio Balia il 09/02/2011 10:40
    Anche se flebile, ancora di salvezza resta comunque la speranza...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0