accedi   |   crea nuovo account

Ti racconto di me

Ti racconto di me
di come ho sempre
volato oltre
questo cielo

di come ho ricamato la vita
con fili di seta e oro

ti racconto
di quando da bambina
cercavo fantasmi sotto i letti

vedevo sempre
bianco e nero
solo nei rossi tramonti
ritrovavo dolci emozioni

Ti racconto
delle mie notti
senza sonno

di bisbigli... rumori
delle tenebre

Ti racconto
le mie lacrime
di quante
hanno rigato il mio viso

non sempre i giochi dei bimbi
sanno di sole

Ti racconto

ti racconto
la sofferenza del cuore

adesso fragile
incredibilmente fragile

un bocciolo...

rosa

di rugiada d'alba

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

22 commenti:

  • Anonimo il 14/02/2011 01:53
    Bellissima poesia Karen... molto dolce... complimenti
  • Bruno Briasco il 12/02/2011 17:56
    concordo pienamente con Loretta. Bravissima
  • Donato Delfin8 il 11/02/2011 15:58

    dai dai raccontola ancora zi zi
  • Manuel Cassina il 11/02/2011 13:12
    Malinconia e tenerezza, titubante speranza. Bella.
  • Cinzia Gargiulo il 09/02/2011 23:33
    Bellissima!... Zì... zì...
  • loretta margherita citarei il 09/02/2011 20:53
    bella velata da una sottile melanconia complimenti karen
  • Anonimo il 09/02/2011 20:07
    Un dolcissimo racconto.
    Bella, bella.
  • Giuseppe Tiloca il 09/02/2011 19:21
    Splendida e magnifica, in tutta la sua goccia di rugiada posata sulle tue mani mentre scrivi.
    Raccontaci ancora..
  • Aedo il 09/02/2011 18:19
    Poesia incantevole, in cui emerge la tua stupenda anima di sognatrice. Bravissima!
    Ignazio
  • Anonimo il 09/02/2011 16:32
    R' incantevole
  • antonio pascarella il 09/02/2011 15:47
  • Giusy Lupi il 09/02/2011 14:14
    Rosa di rugiada d'alba...
    Bellissima, travolgente, la chiusura completa questa splendida poesia.
    Aggiungo 5 stelle e la metto tra i miei preferiti.
    GRANDE KAREN.
    Ciao, Giusy
  • Elisabetta Fabrini il 09/02/2011 12:56
    Alla fine poi ce l'hai fatta!!
    Bravissima Karen...
  • anna rita pincopallo il 09/02/2011 12:55
    bellissima tra i preferiti bravissima
  • Simone Scienza il 09/02/2011 12:38
    non sempre i giochi dei bimbi
    sanno di sole

    a volte sanno di sale
    ma poi cresciendo bocciolo d'alba di rugiada
    mestizia dirada.

    Tra i miei preferiti
    super K
  • Giacomo Scimonelli il 09/02/2011 11:43
    un cuore fragile... ma sicuramente un cuore sensibilissimo.. un cuore innamorato della vita in tutte le sue forme..
    complimenti Karen... tra le tue poesie più belle... per me la più intensa di tutte...
  • rea pasquale il 09/02/2011 11:18
    molto bella, nella forma e nel contenuto.
    Un abbraccio
  • carmela marrazzo il 09/02/2011 10:20
    una donna e una bambina estremamente sensibili.
    "non sempre i giochi dei bimbi
    sanno di sole" , è vero, i bambini a volte sanno essere molto "crudeli" con un compagno di giochi più timido e debole.
    molto bella, piaciuta tantissimo
  • vincent corbo il 09/02/2011 10:09
    Dolce e malinconica allo stesso tempo.
  • Anonimo il 09/02/2011 10:07
    veramente bella,
    è bello raccontare donare una parte di noi
  • sara zucchetti il 09/02/2011 10:07
    Molto bella, brava e che finale!
  • Vincenzo Capitanucci il 09/02/2011 09:36
    Ti racconto.. di come ho sempre volato oltre questo cielo..

    Meravigliosa Karen.. di come ho ricamato la vita in fili d'oro di seta..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0