accedi   |   crea nuovo account

Mai più nemici

Le assidue acque
dal rumore immortale
risuonano dovunque.
La campagna al tramonto
spalleggia, in un caos ideale,
l'inchino del sole.
Ogni moto è leggero
nel guardare il passato
fare largo al presente
e senza prudenza ora dico:
mai più nemici.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0