PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un vociare bisbiglio ed è sogno

Nel silenzio della notte,
quando tutti sono assopiti

vivo dentro un sogno
evocando il tuo spirito,

come una vela chiama il vento
odo gli angeli cantare,

molto oltre il sole
attraverso il cielo d'occidente
addentro l'oscurità
dove è la linea argentea,

un vociare bisbiglio
una candela nella notte,
carichiamo i nostri sogni
su di un singolo raggio di luce.

Chiudiamo gli occhi
che guardano nel sogno

i venti del cambiamento
saran custodi di fortuna.

Voliamo lassù
a carezzare l'arcobaleno
l'oro è ai suoi piedi
per chiunque lo voglia trovare

laggiù nasce la strada
dove un'altra svanisce
solo i quattro venti sanno
quale a spezzarsi e quale a piegarsi,
tutti a voler essere il signore del vento.

Stelle cadenti m'illuminano la via,
la vita è scritta nel vento.

Nuvole ovunque
ascendo il sogno dal suo intimo.

Quando il vento lambisce il cielo
le nuvole si fanno da parte.
rischiarando la strada,
a tutti i nostri sogni,

sapendo che per ogni giorno gramo
ne spuntano due migliori,

niente è così brutto come appare
quando è il sole a scriverlo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • Simone Scienza il 17/02/2011 12:07
    Grazie veramente ad ognuno di voi cari amici

    Qui è la strada,
    per tutti i nostri sogni...

    Battiti battuti
    vinti nel vento... i vostri.. grazie davvero
  • ELISA DURANTE il 15/02/2011 10:15
    Davvero bella, dolce!
  • Fabio Mancini il 15/02/2011 08:37
    Molto bella e ben scritta. Complimenti! Ciao, Fabio.
  • Giuseppe Tiloca il 12/02/2011 18:01
    Ma è veramente una poesia splendida, complimenti, la immagini da inizio a fine.
  • Bruno Briasco il 11/02/2011 21:22
    Romantica... molto bella
  • Donato Delfin8 il 11/02/2011 15:45
    sshhhhhhhhhhhhh ecco guarda... la luna si toglie gli occhiali da sole.. e legge!!
    wow
    zi zi zi
  • cesare righi il 10/02/2011 21:32
    ciao Simone, very very good...
    mi ricorda ITACA... quando giungeremo a Itaca...
    troveremo anche te
    ciao
  • laura marchetti il 10/02/2011 21:30
    Quando il vento lambisce il cielo
    le nuvole si fanno da parte.
    rischiarando la strada,
    a tutti i nostri sogni,

    niente è così brutto come appare
    quando è il sole a scriverlo.

    ... E QUEL SOLE... SEI TU
  • loretta margherita citarei il 10/02/2011 20:20
    meravigliosa
  • mariella mulas il 10/02/2011 17:43
    Stupendaaa! Simone Signore dei versi hai cullato i sogni, hai spronato visioni e fiducia e così tutto va sia con il vento, che nella notte, che nella solitudine! Sì Simone è veramente splendida questa tua lirica! Ciaooo!
  • Giacomo Scimonelli il 10/02/2011 17:25
    cuore romantico... cuore che riesce ad esprimere versi dolci e poetici...
    piaciuta... complimenti Simone
  • carmela marrazzo il 10/02/2011 15:35
    "sapendo che per ogni giorno gramo
    ne spuntano due migliori
    niente è così brutto come appare
    quando è il sole a scriverlo" , come non essere d'accordo?
    molto bella.
  • karen tognini il 10/02/2011 15:32
    Bellissima... sognante... dolce... scritta con amore...
    Stupenda davvero Simo...
  • Anonimo il 10/02/2011 14:29
    È spendida, Simone!!!
  • Elisabetta Fabrini il 10/02/2011 13:38
    Questa è davvero bellissima... splendida... dolcissima, scritta col cuore!
    Bravo Saimon!!!
  • anna rita pincopallo il 10/02/2011 13:05
    Simo è splendida bravissimo
  • Vincenzo Capitanucci il 10/02/2011 13:02
    laggiù nasce la strada...

    Splendida Simo.. scritta in raggi di sole..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0