username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Tutti cazzi di giorni

Tutti cazzi di giorni
Nipper ride mentre io mi siedo ad un tavolo che traballa
Tutti cazzi di giorni
Ingoio un'altra lama mentre Nipper guarda

E adesso cosa vedi? Sono un uomo o un falso specchio, il tedio di un riflesso sotto un altro aspetto senza labbra o senza braccia sotto terra in cima a una montagna
Io faccio ridere la gente all'ombra delle lacrime, assecondo la mia evoluzione che mi dice di mangiare e bere senza credere che tutto vada sempre bene.

Tutti cazzi di giorni
Un naso rosso che conosco si avvicina losco e mi accoltella il volto
Tutti i cazzi di giorni
Vedo Nipper fra le mie budella rosse del mio sangue ancora vivo e caldo

Non dormo per non incontrare il vecchio amico armato fino ai denti sempre pronto a farmela pagare per non aver fatto niente. La notte non è certo il buio a far paura ma lo scempio del mio scorrer lento ed un tormento senza tempo

Tutti cazzi di giorni
Nipper siede sempre a terra e mi convince di aver visto tutto in un istante
Tutti cazzi di giorni
Nipper sarà con me fino alla fine

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • denny red. il 03/08/2012 05:44
    E che,, Error!!! Da Alfredo a Raffale mi sembra che.. che mi sono un po confuso!
    Ottima Alfredo e.. Scusa!
  • denny red. il 03/08/2012 05:37
    Ottima Raffaele, Nipper ti guarda.. il tavolo che traballa..
    .. che mi dice di mangiare e bere senza..
    Nipper siede sempre a terra..
    .. fino alla fine.
    Bravissimo, Molto Ben Scritta!
    Ciao e.. Grazie!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0