accedi   |   crea nuovo account

Er magnà

Me ricordo
da giovinetto,
me bastavan
du' bruschette,
un bicchier de vino
de li castelli,
e la panza felice,
da sola
pure a cantà
se dava.
Oggi
magno, magno,
la panza cresce,
che incinto sembro,
tutte farse calorie,
che niente danno
e mal ti senti.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Ezio Grieco il 12/02/2011 19:26
    ..è vero Don, solo schifezze; però un poco è anche l'età...
    Piaciuta.
    cl
  • Hamid Misk il 12/02/2011 10:59
    Bellissima Don. con quer dialetto che me piace tanto. una caro saluto
    e continua a scrivere col romanesco.
    ciao buon buon weekend
  • Francesca La Torre il 11/02/2011 20:47
    bella, originale e spiritoso, ben tornato.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0