accedi   |   crea nuovo account

Io scelgo loro, Voi?

Sorrisi son sospesi,
in ipocrite feste,
riservati ad amici
in sostegno e vicini,
nella mia tristezza.

Amici che nel piacer,
riesumano amarezza.

Belle e oneste feste,
sorrisi e risi veri,
Amici, che tristezza
non fanno mai arrivare.

L'amico: amplifica
in sorprendenti,
gradevoli momenti.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0