accedi   |   crea nuovo account

Ultimi granelli di sabbia

Dinamismi spenti in un bagliore di noia stridula
accanto a cadaveri rinsecchiti
vegetali

Stenditi e apri quello che ti è rimasto da aprire
prova a rendermi felice

Suona ancora lungo il viale alberato un'arpa ormai triste
grigia melodia tra le tue dita cenere

Scompare piano piano senza far rumore

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/06/2016 09:59
    Superba direi da lodarti con piacere!
  • Angelo Senatore il 04/04/2013 16:48
    Davvero bellissima complimenti!

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 12/02/2011 18:13
    In questi brevi, ma meritevoli versi, sono contenute tante sfumature dello spirito, tante pieghe nascoste dell'animo ancora preso d'amore. Trovo riposta tanta speranza in quel verde del viale alberato e nelsuono melodico dell'arpa.
  • Giuseppe Tiloca il 12/02/2011 17:58
    Innanzitutto è stupenda.
    Da vegetali mi ha fatto sorridere data la sua bellezza. Sorridere, l'ho praticamente vissuta. Bravissimo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0