accedi   |   crea nuovo account

Ti stavo aspettando

Il tempo, il tempo che abbiamo perso
rincorrendo sterili giorni di vuoto,
trascinando il nostro fardello
di lacrime e rimpianti.
Chi ci ridarà il nostro tempo?
Chi ci rimetterà indietro
l'orologio della vita
per vivere insieme
tutto il tempo non vissuto?
Questi erano i miei pensieri
quando ho visto per la prima volta
i tuoi occhi luminosi,
quando ho toccato i tuoi capelli
neri come seta d'oriente,
le tue labbra rosa come fiori di pesco.
Ho corso, ho lottato, ho cercato,
e alla fine mi sono bastati cinque minuti
per capire che ho corso tanto
solo per arrivare ad incontrare te,
solo per potermi perdere nei tuoi occhi,
per prendere le tue mani fredde tra le mie
e riscaldarle col calore dell'amore,
solo per poterti dire... ti stavo aspettando.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • silvia ragazzoni il 22/04/2011 20:15
    è stupendaaa!!!!... il finale mi ha lasciata senza parole!... sei bravissimo!
  • Bruno Briasco il 11/03/2011 11:09
    "... ho corso, ho lottato, ho cercato e alla fine mi sono bastati 5 minuti per capire che ho corso tanto per arrivare ad incontrare te, solo per perdermi nei tuoi occhi, per prendere le tue mani fredde fra le mie e riscaldarle col calore dell'amore, solo per poterti dire... ti stavo aspettando".
    Parole che solo un musicista è in grado di descrivere, senza nulla togliere ai "collegi" poeti. Un abbraccio
  • Ida Maria Bertini il 18/02/2011 19:06
    Ciao mio caro, ti ricordi di me? ho un mio blog su Skyrock... qui è tutto più complicato.
    Ciao da idina
  • loretta margherita citarei il 13/02/2011 21:20
    bellissimaaaaaaaaaaa

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0