accedi   |   crea nuovo account

Tradendo

Tradendo, tradii
una donna che non
aveva rispetto per me.
E mi parlò, all'improvviso:
-Ripicca! Vendetta!
Hai solo voglia di rifarti!

Io non risposi, infastidito
dal suo repentino rigurgito
di umana intelligenza.
Donna-oggetto, alla quale
mi rivolsi senza affetto e
guardandola dall'alto in basso,
scoppiai a ridere, pensando:
perfetta la grammatica,
sbagliata la sintassi.

 

2
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • ELIO RIA il 20/04/2007 14:17
    X sara feluca
    non è affatto senza senso e contarddittoria, scusami. Il senso c'è ed è anche evidente, quello che non c'è è la contraddizione, altrimenti indicamela anche per capire meglio cosa vuoi dire. Grazie, comunque sempre con il massimo rispetto per le opinioni di chi commenta e scrive versi.
  • sara rota il 20/04/2007 13:47
    A me sembra un poco senza senso e contraddittoria: sei dispiaciuto o contento?
  • ELIO RIA il 20/04/2007 10:55
    Una poesia veramente simpatica ed originale.
  • Riccardo Brumana il 19/04/2007 23:38
    mi sembra un gesto disperato di un uomo disperato... non mi convince... ma che c'era da ridere poi?
  • NICOLA RICCHITELLI il 19/04/2007 13:54
    moltop bella
  • laura cuppone il 19/04/2007 12:42
    forse ti sarai divertito... ma un po' di fastidio lo hai provato... non avresti sprecato una poesia per una donna oggetto... se non ti fosse rimasto nulla di lei...
    Il dolore è uguale per tutti... anche per te... L

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0