accedi   |   crea nuovo account

D'amor bianco

Chioma
bianca sapeva di purezza
coltre di petali sospirati
dal vento soffiati
io ci danzo sotto
annuso la primavera
nell'aria s'espande e d'amore rinasce
un petalo sulla mano
sposta-ti sul dito
quello che vuoi, rotea
un petalo sugli occhi
lacrima strappata bianca
quasi mandorlo in fiore
nei capelli mi s'infiltrano
profumano e rendono vita
seguono la linea del naso
sul collo scendono
a terra finiscono
ma salto e salto
il vento vi alza
formate un velo d'amor bianco
tutt'intorno alla mia esile figura
facilmente abbracciabile
delicate essenze
di chioma bianca
pensiero bianco
d'amore realizzabile
d'abbraccio bianco.

Purezza.

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Vic M. il 22/05/2011 23:39
    Bellissima, molto bravo
  • Bruno Briasco il 14/02/2011 20:37
    sei forte...
  • Giuseppe Tiloca il 14/02/2011 20:11
    Si, io accetto sempre le critiche, sono utili a me stesso.
    Grazie!
  • Bruno Briasco il 14/02/2011 10:17
    La prosa è molto bella caro Giuseppe (Pino?) ma se mi permetti un suggerimento... manca totalmente la punteggiatura ed è quella che darebbe ancora più ampio respiro al testo. Complimenti davvero. Accetti la critica?
  • laura marchetti il 14/02/2011 08:34
    bianco... il colore che in sè racchiude tutte le stagioni, sposa tutti i colori e rievoca mille profumi, bellissima e delicata poesia BRAVO!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0