PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ma cos'è un poeta?

Svegliarsi una mattina, aprire la finestra
e aspettare che il sole sorga dietro le colline,
poi col passar del tempo
vedere lentamente le farfalle volare
e i grilli cominciano a saltare tra l'erba
mentre gli uccellini tra i rami in fiore cinguettano
melodiosamente il loro canto d'amore.

Più in la oltre i prati in fiore
odo scorrere le acque di un torrente
che urtando sui sassi che riposano sul fondo
mi invia una dolce musica.

Cosa dire dei pesci che saltano
in una bellissima danza d'amore
creando cerchi d'acqua
azzurri come il cielo.

Poi il mio sguardo si allontana verso l'orizzonte
e vedo colline in fiore piene di colori come l'arcobaleno,
gli alberi maestosi si stagliano verso il cielo
creando un ponte tra cielo e terra.

Il sole attraversando le nuvole le colora
con i suoi raggi o di azzurro o di rosa
per farle apparire ai miei occhi
come dei batuffoli d'ovatta.

Vedo anche il mare, immensa distesa d'acqua
come immenso l'amore di Gesù che ha per noi,
e il piccolo laghetto dove sento il gracidare delle rane
sedute sulle coloratissime ninfee.

Questo per me è un poeta,
non è colui che ha un nome famoso
oppure ha fatto grandi studi,
ma un poeta è colui che riesce
con i suoi occhi e le sue orecchie
ad ammirare con la voce del suo cuore
le bellezze del mondo in cui viviamo.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/08/2012 07:28
    ... grande interrogativo
    che da sempre accompagna
    i poeti,
    ottima...

3 commenti:

  • Fabio Solieri il 11/12/2014 17:03
    Un poeta è colui che a far parlare il fanciullo che è in lui

  • Anonimo il 24/03/2011 14:31
    Il poeta attento osservatore della natura che descrive in mille modi, dei sentimenti propri e degli altri che esplicita con aforismi similitudini...è colui il quale compie voli pindarici che non ahanno fine... ho capito... il poeta per eccellenza è Marcello che con umiltà , delicatezza e grazia ci regala meravgiosi scritti che ci fanno bene al cuore bravo...
  • angela testa il 14/03/2011 09:51
    GIUSTO... VEDERE TUTTO CON AMORE E PERCEPIRE QUELLO CHE TI CIRCONDA...
    CON SENSIBILITà NEL CUORE...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0