PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La sfida. 4° sogno

"Mentre con la famiglia ascolto messa
avverto lo scrutar di una persona
che addirittura sento che mi stressa.
Salutala, mi dicono, e ragiona
così mi giro e per ciò mi dispongo,
dal viso liscio, fiducia mi dona
ben l'osservo e a salutar mi pongo
ma indifferente mi lascia cantare:
che sia forse da come mi propongo?
Chissà perché mi sta lì a provocare
e pur chissà che cosa avrà capito;
pensando ancora ciò che vorrà fare:
mortal viso mostra ed é sparito;
giro lo sguardo cercandolo intorno
e lo rivedo lontano e incrudelito.
In chiesa non pensavo tal contorno
che come fumo ora sfuma veloce;
da lui forse vorrà d'essere adorno
o rinserrarmi in un mallo di noce,
penso per come si sta comportando.
Per Dio soltanto voglio essere in croce
al male non potrò andar sottostando,
del bene non vorrà che m'innamori
e tutto ciò non starà sopportando;
dovrà oggi se mi vuole farmi fuori
lo vedo nuovamente scomparendo,
ancor più allontanando i nostri cuori?
Per ascoltare il mio che va dicendo
di spostarmi veloce dal mio posto
e nell'altare rifugiarmi correndo;
realizzando ciò che hanno proposto
senza nulla pensare di capire
per rivedermi con quell'osso tosto.
Crudelmente or mi vuole assalire
ma non mi sposterò più dall'altare;
il cuore mio non dovrò più tradire
anche se mi vuole ora sbranare
per lo scontro son pronto e deciso
senza null'altro pensare di fare.
D'improvviso ritrasforma il viso
che fumoso pur sta diventando
rendendomi l'orrendo ora indeciso;
ma per fortuna lo vedo sfumando
innalzandosi nell'aria in fumo nero:
nel letto ritrovandomi e gridando.

 

l'autore Antonio Balia ha riportato queste note sull'opera

- Mamoiada, 23 gennaio 2006

- È un percorso che inizia dal testo -Di ciò forse poco capirai-, e così a seguire... .


1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0