PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La scelta dell'acqua

La pioggia crede
alla scelta dell'acqua
ed è
caduta libera
in miliardi di gocce

Un chiarore
tra i ghiacci di nuvole
scioglimento
dipanante
densità distanti

Ed essa si adagia
tra effusioni d'aria
tra note capaci di profumi
ed essa risplende
nell'attimo del suo svanire

Disfacimento
sorte brillante
anelli a ingrandirsi
e poi a dissolversi

Abbandono dal cielo
alla gravità
attrazione fatale
discesa libera
contatto

Ti pervaderò
ti coprirò
penetrerò nelle tue viscere
nel tuo cuore
ti scorrerò dentro
attraverso
e da te uscirò
colma delle tue carezze sotterranee
dei tuoi cieli nascosti

Sullo specchio
immobile lago
scorre l'immagine
dell'acqua innocente
inconsapevole abbandono
candida nube
danza il vento

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

17 commenti:

  • laura cuppone il 27/02/2011 16:41
    vincenzo...
    tornerò in marzo a Catania...
    é durata poco la prima volta..
    troppo poco..
    é indescrivibile...
    sud!

    ciao
    laura
  • laura cuppone il 27/02/2011 16:39
    cesare sono contentissima del tuo pasaggio.
    grazie!
    Laura
  • vincenzo rubino il 24/02/2011 20:56
    questi versi scorrono come l'"acqua" di un torrente, delicati e pieni di vita... a "rileggerci" presto..
  • cesare righi il 23/02/2011 23:24
    La memoria dell'acqua... qui vi e' vita, brava Laura mi piace il tuo stile
    Complimenti
  • laura cuppone il 22/02/2011 08:47
    ispirazione...
    scusate...
  • laura cuppone il 22/02/2011 08:47
    poichè tutto
    é miracolo di acqua
    aria
    terra e fuoco
    é anche spirazione di sogno e parole...

    liquido e brillante...

    grazie infinite a TUTTI!

    laura
  • Anonimo il 21/02/2011 18:24
    Saccone dice ok!
  • Giovanni Bart il 20/02/2011 17:53
    Dal cielo alla terra liquore sostenuto a soffio e vento attratto e amante della terra fino a incontrarla quaggiù a penetrarla a infondersi anima a succhiarsi da roccia e sale. La terra in infusione e pervasa di anima rilascia amore solido terrestre nell'amore liquido celeste. Gran bell'incontro. Suggestivo incanto. Fa sognare. Grazie Laura.
  • Sergio Fravolini il 19/02/2011 09:58
    Molto molto bella.

    Sergio
  • Anonimo il 18/02/2011 18:26
    Questa è bellissima anche letta dalla fine verso l'inizio...

    sullo specchio
    dei tuoi cieli nascosti
    ...
  • augusto villa il 18/02/2011 14:10
    Eh sì... davevro scorrevole...
    .. e bella... che ti credi?... Ciauuuu fatinuuu!!!
    Un abbraccione!
  • Simone Scienza il 18/02/2011 10:15
    Dovremmo imparare dalla duttilità dell'acqua,
    muoverci scorrendo gentilmente nelle diverse situazioni,
    integrandoci nell'ambiente
    e ponendo l'aggressione come estrema chance di difesa.

    Piaciuta enorme... mente
    ti sei resa liquida in queste gocce versate.
    Complimenti e preferiti
  • Giacomo Scimonelli il 17/02/2011 23:47
    la poesia è bella... ma la chiusa è bellissima
  • loretta margherita citarei il 17/02/2011 22:18
  • Anonimo il 17/02/2011 20:14
    L'acqua è vita, nutrimento, adattabilità. Piaciutissima brava
  • karen tognini il 17/02/2011 16:51
    Bellissima Laura... entra in immensita' di cielo...
  • Vincenzo Capitanucci il 17/02/2011 16:26
    Bellissima Laura.. di una liquidità penetrante..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0