accedi   |   crea nuovo account

Il compagno della mia vita

Quando ti trovo immerso
nel tuo breve sonno della sera
sulla poltrona,
così debole, così fragile,
indifeso come un bambino
provo per te una tenerezza infinita,
rivivo in un attimo la nostra vita,
non facile
e mentre ti sveglio con lievi carezze
sui capelli bianchi e piccoli baci
tu mi abbracci con dolcezza.
La mia voce interiore ti dice:
Aspettami!
Sai che non so stare sola
il tuo amore mi protegge
dalle bestie e dalla solitudine.
Teniamoci per mano nell'ultimo tratto di strada.
Insieme.
Ancora.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • ROSSELLA ROSSI il 23/07/2012 20:59
    Trovo fantastica la dolce musicalità dei suoi versi... specie nel profondo scambio che c'è nel verso "la mia voce interiore ti dice"..
    Trovo questo molto profondo, uno scambio che solo chi vive in simbiosi col partner lo può conoscere... Brava!!!
  • alessandra palmas il 22/06/2012 09:34
    Molto tenera e profonda con la prova del amore autentico che con gli anni rimane. Forse solo un po' malinconica, ma pur sempre bella, perche' parla dell'amore. La tua chiusa Elena è bella, ma penso e credo che l'amore sia eterno e quindi penso che vi potrete tenere per mano per l'eternita', non solo per questo ultimo tratto di strada Comunque ti faccio i miei complimenti. Mi e' piaciuta per la pienezza ripeto dell'amore che non passa con gli anni! Brava Elena! Un abbraccio di cuore! Alessandra
  • salvo ragonesi il 23/03/2012 18:51
    bellissima con una bella chiusa salvo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0