PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nudità

Nuda
nella Tua nudità
più nuda

m'accarezzi
la pelle
fin sotto le vene

avranno vissuto i miei occhi
in tutti i Tuoi sguardi

con i sogni rubati ai colori dell'alba
apri finestre sul mondo

il sole

eterno
gigante

dal cielo
apre la sua bocca
di fuoco

le mie notti
divori
in chiari di luna

in spunti di stelle

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 21/02/2011 18:47
    Nella sua sensualità tutta la bellezza della natural fattezza. Complimenti davvero!
  • Dark Side il 19/02/2011 21:27
    versi molto sensuali... spettacolari le immagini "celesti": il corpo femminile diventa qualcosa di più di mero strumento di piacere, si trasforma in qualcosa di etereo, di iperuranico...
    complimenti
    DarkSide
  • karen tognini il 18/02/2011 17:44
    Splendida... nuda..è favolosa... intrigante...

    bravissimo..è bellissima...
    ciao Vincenzo...
    k

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0