accedi   |   crea nuovo account

Tempo

È lento il trascorrere del tempo
La scia di un aereo ha rigato il cielo,
e lentamente sfuma nel vento...
Lunghi i giri di un biglia sull'asfalto
riscaldato dal sole d'inverno...
Tutto è così lentamente infinito.
Il respiro è quasi assente,
ma è forte l'odore della terra.
Lento è l'eco del cuore sulle dita.
Tutto è rallentato,
il tempo sembra si stia fermando
sembra giungere a destinazione
esaurendo l'infinità dei sui giri...
Tempo strappato, rubato, preso senza riposo
dalla frenesia dei non pensanti.
E lentamente tra le guance un sorriso
E lentamente compaiono su di un foglio bianco
piccole macchie nere,
lettere imprecise che ne decretano la fine...
Fine.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 26/08/2013 16:08
    piaciuta complimenti..

3 commenti:

  • mariella mulas il 23/03/2011 14:55
    Viaggio ineluttabile che diventa remoto... Complimenti.. non avevo avuto modo ancora di leggerti... mi piace il tuo poetare pacato ma ugualmente espressivo!
  • Giampiero Paladini il 19/02/2011 10:42
    dello svanire e del trascorrere del tempo
  • Maurizio Cortese il 18/02/2011 17:54
    Ben reso il senso dello svanire del tempo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0