PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Novembre

Non ho mai avuto bagagli,
solo il mio corpo
e il disegno di un albero
che ha sostituito l'amore,
quando respiravo a piccoli sorsi
sbuffi di nuvole provenienti
dalla pressione sotterranea.

novembre è la potenza degli echi,
mese di corone sporche di fango,
di assi inchiodate senza vernice,
di frecce di sole dentro l'oceano.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Anonimo il 04/06/2011 10:48
    Demotivata???????

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0